Maâkoudas: a merenda nel sūq.

Hai mai visitato un sūq? Io ancora no, ma sicuramente non si tratta dell'ultimo desiderio che mi piacerebbe esprimere, se un genio potesse uscire dalla lampada al posto della fiammella... e allora, in attesa di partire davvero, ti va di fare con me un viaggio con la fantasia? Il sūq (in arabo سوق‎ ), una... Continue Reading →

Viaggio di un tajine da Parigi alla Valle d’Aosta: il pollo con prugne, mandorle e cous cous della Grande Mosquée.

Sembra un po' azzardata, vero? Intendo una liaison tra Parigi e la Valle d'Aosta, sognando un angolo di Marocco ... eppure con la golosità si riesce a fare qualunque incantesimo, anche quando non si possiede un tappeto magico! Questo viaggio inizia nel V arrondissement di Parigi quando, nel lontano 1926, viene inaugurata la più grande Moschea... Continue Reading →

Le mie madeleines hanno il gusto della pasta fatta in casa (la cacio e pepe).

Una sera d’inverno, appena rincasato, mia madre accorgendosi che avevo freddo, mi propose di prendere, contro la mia abitudine, un po’ di tè. Dapprima rifiutai, poi, non so perché, mutai parere. Mandò a prendere uno di quei dolci corti e paffuti, chiamati madeleines, che sembrano lo stampo della valva scanalata di una conchiglia di San... Continue Reading →

Let’s bake a Bundt Cake! La torta con semi di papavero, mandorle e limone.

Qual'è il dolce a stelle e strisce per eccellenza, quello che trionfa sui ripiani di vetro in ogni American Bakery sparso nelle grandi città del mondo, quello che viene subito in mente a un goloso interpellato in merito? Io, che in quanto a golosità ho una vasta esperienza, risponderei senza dubbio "una ciambella"... non le... Continue Reading →

I tagliolini al nero di seppia con sgombro affumicato, carciofi e pistacchi.

L'idea per questa ricetta arriva da una fissazione che da un po' di tempo si sta facendo sempre più ricorrente, nei miei esperimenti in cucina: regalare una nuova vita a tutti quei piatti sempre buonissimi, ma ormai entrati stancamente nella routine quotidiana. E pensa che ti ripensa, alla fine ho deciso di ... colorarli! Adesso però... Continue Reading →

Omaggio alla regina d’autunno: i ravioli di zucca con menta e pecorino.

Le bravissime bloggers che compongono il gruppo Facebook Segui le Stagioni  lo scorso ottobre hanno proposto un contest a tema autunnale: Fuori di zucca. Per tentare la fortuna era necessario condividere una ricetta della quale la zucca, ovviamente, doveva essere la protagonista, immortalare in qualche foto la propria creazione, invitare le amiche cuciniere a partecipare a... Continue Reading →

Il Merlo al Lavoro. Esperimenti al profumo di arancia e lavanda: oggi faccio … il sapone!

Mi è sempre piaciuto il sapone. Mi piace la forma, la consistenza, il colore, il profumo… e poi quella sensazione di freschezza sulla pelle che nessun altro detergente, per quanto chic o innovativo possa essere, potrà mai dare. Era quindi da tempo che, mettendo insieme curiosità e voglia di sperimentare, volevo provare a crearlo a... Continue Reading →

Ogni cosa in Francia è un pretesto per una buona cena (il pollo curry e zenzero con riso basmati).

Jean Anouilh è un drammaturgo, vissuto in Francia nel secolo scorso, noto agli appassionati di teatro per le sue rivisitazioni in chiave moderna dei classici greci. Io, invece, l'ho scoperto grazie ad una via a lui intitolata nel XIIIème arrondissement a Parigi (Quartier Gare d'Austerlitz, una zona in cui una volta mi sono persa) e poi,... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: