Bruscoli da Firenze: la storia di un sex symbol.

Questa è una storia vera. Ha inizio il 13 settembre dell'anno 1501, quando allo scultore Michelangelo Buonarroti venne concesso di lavorare un grande blocco di marmo, lasciato da tempo a prender polvere in un angolo del cantiere della Cattedrale di Firenze. Non che si trattasse di un grande onore: il marmo era piuttosto friabile, indebolito... Continue Reading →

Annunci

Bruscoli da Firenze. Diladdarno c’è una trattoria (la pasta fresca con ragù di cinghiale e scaglie di tartufo estivo).

Oggi ti propongo, tra i Bruscoli di Firenze che ho portato a casa dalla nostra provvidenziale fuga di fine estate, un ricordo particolarmente gustoso di quel breve viaggio e, come avrai già capito dall’immagine di copertina, ancora una volta il Merlo Goloso l’ha fatta da padrone! Del resto, come potevamo non salutare uno dei luoghi... Continue Reading →

Bruscoli da Firenze. Diladdarno, ricordi di una sera d’estate (il Vecchio Ponte, la Passera, uno Sprone … e un paio di misteri).

La nostra passeggiata serale nei quartieri al di là dell’Arno, alla ricerca di aneddoti e atmosfere, inizia da uno dei simboli più noti di Firenze. E già mentre scatto la classica foto ricordo a mia figlia con Ponte Vecchio sullo sfondo, penso che siamo fortunate ad averlo ancora qui, intatto, nel cuore della città …... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: