La Casetta del Merlo: chiuso per …

lavoro. Come tutte le case, anche il nido del mio merlo periodicamente ha bisogno di manutenzione e questo è il periodo dell'anno in cui, anziché i canonici scarponi da trekking o le ciabatte infradito, mi aspettano impazienti stucco, pennelli e altri ben poco fascinosi strumenti. Auguro a tutti voi che mi seguite con pazienza (e,... Continue Reading →

Un mare di tremuli lumini (la Madonna Bianca di Portovenere)

C'era una volta Lucciardo. Erano tempi grami, quelli che gli erano capitati in sorte: nel 1399 i vicoli del borgo di pescatori in cui viveva erano dominio di soldati che parlavano una lingua sconosciuta e la peste e la paura artigliavano le povere anime semplici, proprio come la sua. Cos'altro poteva fare dunque Lucciardo, a... Continue Reading →

Una flâneuse nelle Cinque Terre: 5 passeggiate invernali da non perdere.

Le mie passeggiate questa volta non hanno come meta tortuose rues parigine e accoglienti bistrots, ma un luogo molto diverso, anche se altrettanto unico: le CINQUE TERRE, un lembo di terra incastonato tra Liguria e Toscana. I miei itinerari preferiti tra carrugi e sentieri a strapiombo sul mare in inverno sono ancora più affascinanti e non richiedono alcuna... Continue Reading →

Il Merlo Goloso. Muscoli e ceci.

Muscoli, non cozze. Già, perchè i miticoltori spezzini non li chiamano cozze o mitili, i loro muscoli. Sono appena tornata dalla Liguria e scrivo questo articolo con gli occhi ancora pieni delle luci dell'alba sul mare, che scaldano i colori pastello delle case di Portovenere, e il profumo delle onde nella mente, nel tentativo di... Continue Reading →

Il Merlo Goloso. Profumo di Basilico.

PROFUMO DI BASILICO. In Liguria nel periodo estivo è molto facile trovare del freschissimo basilico, senza dover ricorrere alle piantine coltivate nelle serre, e io ne ho approfittato per farne una bella scorta e mettermi a trafficare in cucina. Le aromatiche foglioline riempiono la tavola e, con il loro profumo, anche tutta la stanza: questa... Continue Reading →

Il Merlo Curioso. Un nido nelle Cinque Terre.

"Meriggiare pallido e assorto presso un rovente muro d'orto ascoltare tra i pruni e gli sterpi schiocchi di merli, frusci di serpi ..... Osservare tra frondi il palpitare lontano di scaglie di mare mentre si levano tremuli scricchi di cicale dai calvi picchi". (dalla raccolta Ossi di Seppia, Eugenio Montale 1916) Le CINQUE TERRE sono un luogo magico sospeso sul mare,... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: