Col cavolo! (pasta, cavoli e modi di dire)

Pasta e modi di dire c'entrano come i cavoli a merenda, però a chi non è mai passato per la testa, almeno una volta, di andare a piantar cavoli? Magari passando ore ed ore a contemplare un orto, senza fare un cavolo, e infischiandosene di chi può pensare che non valiamo un cavolo? E allora,... Continue Reading →

Annunci

I tagliolini al nero di seppia con sgombro affumicato, carciofi e pistacchi.

L'idea per questa ricetta arriva da una fissazione che da un po' di tempo si sta facendo sempre più ricorrente, nei miei esperimenti in cucina: regalare una nuova vita a tutti quei piatti sempre buonissimi, ma ormai entrati stancamente nella routine quotidiana. E pensa che ti ripensa, alla fine ho deciso di ... colorarli! Adesso però... Continue Reading →

Quando le spezie vanno a braccetto con i frutti di mare: linguine, vongole e coriandolo.

In via de Tillier, nel centro di Aosta, si trova un piccolo negozio di prodotti artigianali, dove mi piace molto andare a curiosare alla ricerca di qualcosa di nuovo… per una volta, però, non si tratta di buffi tatà in legno o pregiati tessuti lavorati a mano nei paesi di montagna della Valle d’Aosta: i... Continue Reading →

Il Merlo Goloso. Muscoli e ceci.

Muscoli, non cozze. Già, perchè i miticoltori spezzini non li chiamano cozze o mitili, i loro muscoli. Sono appena tornata dalla Liguria e scrivo questo articolo con gli occhi ancora pieni delle luci dell'alba sul mare, che scaldano i colori pastello delle case di Portovenere, e il profumo delle onde nella mente, nel tentativo di... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: