Col cavolo! (pasta, cavoli e modi di dire)

Pasta e modi di dire c’entrano come i cavoli a merenda, però a chi non è mai passato per la testa, almeno una volta, di andare a piantar cavoli? Magari passando ore ed ore a contemplare un orto, senza fare un cavolo, e infischiandosene di chi può pensare che non valiamo un cavolo?

E allora, senza sentirci in dovere di portare il cavolo in mano e il cappone sotto, perché  ogni tanto non farsi i cavoli propri per un po’ …

certo, stando sempre ben attenti a non andare a ingrassare i cavoli e ricordando che, proprio sotto i cavoli, può anche capitare di inciampare in qualche bambino appena nato!

E dunque … cosa ne pensi di salvare capra e cavoli (e il post di oggi, che sta prendendo una piega tanto surreale quanto imbarazzante) mettendoci a cucinare? 

I FUSILLI INTEGRALI COL CAVOLO

Pasta integrale con cavolo, acciughe e pinoli, ricetta.
© Elena Palombo per lacasettadelmerlo.wordpress.com

Ingredienti per 4 persone.

  • 400 grammi di fusilli integrali
  • 600 grammi tra cavolfiore, broccoli viola e broccoletti
  • 2 o 3 acciughe (dissalate e senza lisca)
  • 1 grosso spicchio d’aglio
  • pinoli e olive nere a piacere
  • peperoncino piccante
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione.

Questa ricetta non è affatto complicata e riesce a trasformare in una ghiottoneria anche un protagonista a volte poco amato come il cavolo.

Inizia pulendo bene le verdure; se non sei riuscito a trovare il broccolo viola vanno bene anche solo le altre due varietà, il piatto sarà un pochino meno scenografico, ma altrettanto buono. Dividi poi le rosette in parti più piccole.

Pasta integrale con cavolo, acciughe e pinoli, ricetta.
© Elena Palombo per lacasettadelmerlo.wordpress.com

Fai lessare in abbondante acqua salata (oppure cuoci a vapore) tutte le rosette per circa 10 minuti. Quando si saranno ammorbidite raccoglile con una schiumarola conservando l’acqua di cottura, che ti servirà per la pasta.

Pasta integrale con cavolo, acciughe e pinoli, ricetta.
© Elena Palombo per lacasettadelmerlo.wordpress.com

Metti il cavolfiore (bianco) nel frullatore insieme a 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, alle acciughe e a qualche pinolo; io non metto sale perché le acciughe danno molto sapore, ma se vuoi puoi aggiungerne un po’ assieme a poco pepe. Riduci tutto ad una crema abbastanza fluida: questo sarà il “sugo” per i tuoi fusilli.

Butta la pasta nell’acqua di cottura delle verdure bollente.

Intanto i broccoli viola e i broccoletti, invece, dovrebbero andare in una padella antiaderente capiente con olio a sufficienza, l’aglio in camicia schiacciato e il peperoncino; bastano pochi minuti, giusto il tempo di insaporirsi!

Quando la pasta è cotta al dente scolala e versala direttamente nella padella con i broccoli, dove dovresti farla saltare brevemente. Infine aggiungi anche la crema di cavolfiore, le olive nere e i pinoli e amalgama tutto con delicatezza.

Però adesso ti suggerisco di metterti a tavola, qualsiasi ora sia …

perché questa pasta col cavolo è buona anche a merenda!

Bon appétit!

Pasta integrale con cavolo, acciughe e pinoli, ricetta.
© Elena Palombo per lacasettadelmerlo.wordpress.com

Elena

La Casetta del Merlo, aprile 2019

17 risposte a "Col cavolo! (pasta, cavoli e modi di dire)"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: