Quando le spezie vanno a braccetto con i frutti di mare: linguine, vongole e coriandolo.

In via de Tillier, nel centro di Aosta, si trova un piccolo negozio di prodotti artigianali, dove mi piace molto andare a curiosare alla ricerca di qualcosa di nuovo…

per una volta, però, non si tratta di buffi tatà in legno o pregiati tessuti lavorati a mano nei paesi di montagna della Valle d’Aosta: i miei acquisti di oggi hanno un sentore decisamente più esotico!

Il negozio si chiama Lo Pannër ed è una di quelle botteghe dove vengono venduti articoli di vario genere, con un’attenzione particolare per il rispetto dovuto ai lavoratori che li producono in paesi lontani; tra belle gonne in lino, teiere con i colori del mare e profumati saponi, oggi è la golosità a prevalere.

Mi dirigo a colpo sicuro verso una piccola nicchia, dove è esposto un assortimento di spezie alle quali non posso proprio resistere, anche perchè ho già provato questi aromi e so che sono strepitosi: questa volta, a tornare a casa con me, sono coriandolo, curcuma e zafferano (scelti semplicemente annusando le confezioni seguendo l’ispirazione, il profumo è così intenso che non serve altro)

e poi, cosa fare una volta a casa se non inventarmi un piatto nuovo per poterli provare?!

Questa ricetta è davvero semplicissima, ma originale e d’effetto: per una cena tra amici improvvisata all’ultimo minuto (e intendo proprio di quelle in cui i tovaglioli di carta sono d’obbligo!) secondo me è perfetta. Vuoi prepararla anche tu insieme a me? …

QUANDO CORIANDOLO E BASILICO VANNO A BRACCETTO CON LE VONGOLE.

Linguine alle vongole e coriandolo.
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

Ingredienti (per 4 persone).

  • 800 grammi di vongole già pulite, con la conchiglia; quelle che ho usato io vengono dall’Atlantico Orientale e in questa ricetta le preferisco perché hanno un sapore più delicato rispetto alle mediterranee, che non copre quello del coriandolo.
  • 4 pizzichi generosi di coriandolo macinato. Il coriandolo è una pianta erbacea annuale che cresce allo stato selvatico in quasi tutto il mondo, della quale si usano foglie e semi; ha un sapore dolce, fresco e leggermente agrumato che adoro!
  • basilico fresco
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperone giallo non tanto grande, ma con una polpa spessa e soda
  • olio extravergine di oliva
  • panna da cucina leggera
  • 400 grammi di linguine o fettucce
  • sale
  • acqua per cuocere la pasta.

Preparazione.

  1. Lava il peperone, elimina le parti bianche e il gambo e taglialo a piccoli pezzetti; mettilo a cuocere a fuoco basso in un tegamino con un filo d’olio, un pizzico di sale e (se serve) poca acqua.
  2. Mentre il peperone cuoce (circa 20 minuti) metti a scaldare l’acqua salata per la pasta.
  3. E ora la preparazione delle vongole, che è davvero semplice: in un wok metti 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva con lo spicchio d’aglio schiacciato e abbondante basilico tritato e, quando l’olio è caldo, aggiungi le vongole. Copri con il coperchio e lascia che le conchiglie si aprano rilasciando il loro “brodino”.
  4. Linguine alle vongole e coriandolo.
    © Elena Palombo per La Casetta del Merlo
  5. Nel frattempo l’acqua sarà arrivata a bollore, quindi puoi buttare la pasta.
  6. Anche il tuo peperone, ormai, sarà cotto. Dovresti usarlo per ottenere una salsa piuttosto fluida, frullandolo con 1 cucchiaio d’olio (sempre extravergine), 4 cucchiai di panna da cucina, 4 pizzichi di coriandolo, sale e, se ti piace, poco peperoncino.
  7. Quando la pasta è quasi pronta (quando manca 1 minuto al tempo di cottura al dente), scolala e versala direttamente nel wok insieme alle vongole e alla salsa di coriandolo e peperone, mescolando delicatamente. Lascia riposare per un minuto, al coperto.

Prepara i piatti e decora infine con qualche foglia di basilico; io mi sono dimenticata di tenerle da parte e le ho tritate tutte, quindi le ho aggiunte così (…)

Linguine alle vongole e coriandolo.
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

in ogni modo la pasta con vongole e coriandolo di oggi è già pronta e, anche se le mie foto non le rendono giustizia quanto avrei voluto, è davvero squisita!

Mi farebbe davvero felice sapere che anche tu hai voluto gustarla nella tua cucina di casa, magari come me assieme a un bicchiere di delicato Blanc de Morgex et de La Salle e un gruppo di amici

ET BON APPÉTIT!

Elena, La Casetta del Merlo aprile 2018

 

POSTILLA.

Mi è stato chiesto se, quando nei miei articoli cito un prodotto, un negozio o un’attività commerciale in genere, vengo retribuita: la risposta è no. Le mie recensioni sono scritte a titolo gratuito, solo perchè mi sono trovata bene e mi fa piacere condividerlo, e i miei consigli sono di quelli che rientrano nell’ambito delle chiacchiere tra amiche; va da sé che i prodotti che uso sono stati regolarmente acquistati.

Se in futuro dovesse capitarmi di scrivere una recensione o testare dei prodotti dietro compenso, non mancherò di segnalarlo all’interno del post.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: