Il Merlo Goloso. My Halloween Pumpkin Cake.

TREATS or TRICKS?

La notte del 31 ottobre, anche qui nel paesino di Nus, è il momento in cui alla magia è permesso fare capolino nel mondo reale: la magia bella, quella dei bambini travestiti da strega o pipistrello, delle zucche colorate accanto alla soglia di casa, di un miagolio che, complice l’atmosfera inusuale, riesce a volte a far riaffiorare inquietudini antiche …

L’origine di questa festa appartiene alla lontana quanto affascinante tradizione celtica e in particolare ai Druidi, che vivevano oltre 2000 anni fa in Irlanda, Gran Bretagna e altre zone del Nord Europa. Il 31 ottobre (Samhain, fine dell’estate) era l’ultimo giorno del calendario celtico, occasione in cui si accendevano enormi falò sacri per salutare l’anno passato e cercare di ingraziarsi quello nuovo, sperando in dei buoni raccolti futuri.

A queste pratiche si accompagnavano miti intrisi di superstizione, che avevano la funzione di esorcizzare le paure: la leggenda raccontata accanto alle fiamme, in quelle sere lontane, diceva che i defunti, per quella notte soltanto, potevano tornare tra i vivi per cercare di appropriarsi di un’anima e tornare così alla vita …

Da qui i tentativi di sfuggire a questa spiacevole eventualità: il primo consisteva nel camuffarsi da fantasma, per ingannare il malintenzionato spirito, mentre il secondo … era cercare di corromperlo con l’offerta di regali, ovvero di quei dolcetti che offriamo ai bambini che bussano alla porta con le ragnatele disegnate in viso!

A me piace prepararmi a questa festa confezionando dei sacchettini di pop corn, chiusi con un nastrino, che i bambini possono portare a casa, insieme al resto del bottino … che a volte non è affatto scarno! Gli anni passati qui in paese c’è stato chi ha preparato al momento delle deliziose frittelle di mele calde o dei piccoli panini con la salsiccia, e quando mia figlia è tornata a casa il suo cestino spandeva un profumo che non aveva nulla di ultraterreno!

Il dolce che, invece, ho preparato per la mia cena delle streghe appartiene alla tradizione degli Stati Uniti, dove Halloween è tra le feste più sentite, con l’aggiunta di qualche variazione personale … e spero vorrai prepararla anche tu!

MY HALLOWEEN PUMPKIN CAKE

Ingredienti.

Zucche a Verres 01.10.2017
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

Per la torta:

  • 500g di zucca grattugiata, pesata senza buccia. Qualunque sia la varietà di zucca che puoi trovare dal tuo fruttivendolo, sarà sicuramente bellissima, oltre ad avere ottime proprietà nutrizionali (ricche di fibre e povere di zuccheri e grassi, tutte le zucche contengono anche le utili vitamine A e C, oltre a una giusta quantità di beta carotene e minerali). Io, quando la trovo, per le mie ricette scelgo la zucca mantovana, nella varietà Cappello del prete, che ha una polpa gialla e dolce, ma anche soda e poco fibrosa.
  • 300 gr farina
  • 300gr di zucchero di canna
  • 3 cucchiaini di spezie: io ho scelto cannella e chiodi di garofano
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di soda
  • 80 gr di uvetta sultanina canditi
  • ½ cucchiaino di sale
  • 4 uova
  • 200 gr di burro
  • la scorza di 1 arancia e 1 cucchiaio di succo d’arancia

Per la crema di formaggio:

  • 200gr di mascarpone fresco
  • 100gr zucchero a velo
  • 1 bacca di vaniglia (o una bustina di vaniglia in polvere naturale)
IMG_6793
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

Preparazione.

  1. Inizia a scaldare il forno a 180°C e a imburrare e infarinare una teglia di circa 20 x 30cm: se hai già grattugiato la zucca, il procedimento è molto veloce.
  2. In una ciotola capiente metti la farina, lo zucchero, le spezie finemente tritate, il bicarbonato di soda, l’uvetta sultanina con i canditi e il sale, poi mescola per distribuire uniformemente gli ingredienti.
  3. In una ciotola più piccola, sbatti le uova intere, aggiungendo a filo il burro fuso, con un frullino elettrico fino a quando diventano chiare e spumose.
  4. Ora puoi versare le uova montate col burro nella ciotola più grande, insieme alla zucca e alla scorza d’arancia, entrambe grattugiate, e al succo d’arancia. Mescola di nuovo con delicatezza il composto e versalo nella teglia da forno già pronta.
IMG_6751 (2)
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

Dopo circa 30 minuti di cottura, sentirai il profumo di questo bel dolce color giallo aranciato, soffice e invitante, riempire la cucina:

è un profumo di semplice e buono, di cucina delle nonne, che io trovo irresistibile!

E per rendere ancora più deliziosa la tua Pumpkin Cake, puoi aggiungere una dolcissima crema al formaggio (come vuole la tradizione americana), che io ho ottenuto semplicemente mescolando con molta delicatezza mascarpone, zucchero a velo e vaniglia…

non hai anche tu l’acquolina in bocca?

IMG_6781 (2)
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

Attenzione però … ricorda di lasciarne un pezzetto per lo spirito goloso che questa sera verrà a bussare alla tua porta, altrimenti

I wish you a funny, scary and really DELICIOUS Halloween!

Elena, La Casetta del Merlo 31 ottobre 2017

 

 

Annunci

Una risposta a "Il Merlo Goloso. My Halloween Pumpkin Cake."

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: