Il Merlo Goloso. Profumo di Basilico.

PROFUMO DI BASILICO.

In Liguria nel periodo estivo è molto facile trovare del freschissimo basilico, senza dover ricorrere alle piantine coltivate nelle serre, e io ne ho approfittato per farne una bella scorta e mettermi a trafficare in cucina.

Le aromatiche foglioline riempiono la tavola e, con il loro profumo, anche tutta la stanza: questa è la materia prima per la mia profumata CREMA DI BASILICO, una personale variante del tradizionale pesto alla genovese che la mia famiglia apprezza molto.

IMG_5060 (3)
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

INGREDIENTI

400 gr di BASILICO FRESCO. La varietà di basilico diffusa in Liguria ha foglioline piccole, verde chiaro brillante, e un sapore delicato; se vuoi usare il basilico a foglia larga, più facilmente reperibile nelle altre regioni, avrai un colore più scuro e un sapore più intenso, con una nota di menta. Io ti suggerisco di sperimentare, annusare e soprattutto assaggiare: poi sceglierai il tuo basilico preferito!

½ litro di OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA. Anche qui puoi scegliere quello che più ti piace (ovviamente purchè sia un’olio extravergine di qualità); secondo me il più adatto per far risaltare la fragranza del basilico è l’olio delicato che viene estratto dalle olive taggiasche, diffuse nell’imperiese, oppure dalle olive di varietà casaliva, tipica della zona del Lago di Garda.

50 gr di PINOLI

– 4 FILETTI di ACCIUGHE di MONTEROSSO

Il pan du ma (pane del mare) è un prodotto tipico della zona delle 5 Terre, dove la diversa salinità delle acque conferisce un gusto particolare alle acciughe, tenue ma persistente, che dona alla mia crema di basilico un profumo di mare che la rende irresistibile: adoro questo ingrediente!

Ti consiglio di provare le acciughe di Monterosso, che tradizionalmente si conservano sotto sale in barili di legno di castagno, sopra una fetta di pane casereccio abbrustolita e leggermente imburrata. Accompagnate da un fresco bicchiere di Bianco delle 5 Terre DOC sono semplicemente una delizia.

– 1 spicchio D’AGLIO

– 1 pizzico di SALE.

IMG_6264
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

PREPARAZIONE

Il procedimento per preparare la mia crema di basilico è semplicissimo e veloce!

1. Metti tutti gli ingredienti nel frullatore, seguendo quest’ordine:

foglie di basilico (lavate e asciugate con attenzione), acciughe, pinoli, aglio, sale quanto basta (considera che c’è anche il sale delle acciughe) e infine olio.

2. Frulla tutto per un paio di minuti circa, fino a quando non otterrai una crema fluida ma non del tutto omogenea e … assaggia! Come ormai avrai capito, a me piace sperimentare e posso solo suggerirti di fare altrettanto, adattando liberamente la mia ricetta seguendo tuo gusto.

CONSERVAZIONE

 Se non la consumi immediatamente, puoi conservare la crema al basilico per qualche giorno in frigorifero in contenitori di vetro ben chiusi.

A me piace farne qualche vasetto in più per poterla gustare anche più avanti, quando ormai l’estate sarà scivolata via. In questo caso la conservo nel congelatore (sempre in vasetti di vetro chiusi) e la utilizzo entro un paio di mesi.

E ADESSO FINALMENTE A TAVOLA!

trofie media
© Elena Palombo per La Casetta del Merlo

Il primo piatto che preparo con la mia crema al basilico è una golosa pasta (trofie, caratteristici testaroli della Lunigiana o bavette) cui aggiungo al momento scaglie di parmigiano o di pecorino romano.

E infine, a volte mi piace cuocere insieme alla pasta anche dei fagiolini e una patata a dadini, ottenendo un piatto ancora più gustoso e più affine alla ricetta del pesto alla genovese della tradizione.

BON APPÉTIT !

Elena, La Casetta del Merlo luglio 2017

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: